Stampa questa pagina
Domenica, 08 Settembre 2013 14:30

PRIMA "DOG AREA" A SAN GIOVANNI ROTONDO

IL SINDACO POMPILIO:  "ABBIAMO COLMATO UNA LACUNA"

  L'ASSESSORE SAUCHELLI: "DATA UNA RISPOSTA ALLE NUMEROSE RICHIESTE"    

Sorgerà tra il viale del cimitero, la sede della Pretura e la statale 272 che porta verso Monte Sant'Angelo. E' l'area adibita a verde, attrezzata appositamente per i cani. La prima che si realizzerà in città con fondi del bilancio comunale. Quando? Il tempo di espletare la gara d'appalto per l'affidamento dei lavori. Poi la ditta vincitrice avrà trenta giorni di tempo per l'esecuzione. Quindi per l'area attrezzata per cani (circa 6500 metri quadri) è in sostanza partito il conto alla rovescia. L'amministrazione comunale dopo aver approvato il progetto redatto dall'ufficio tecnico, ha indetto il bando di gara. Il termine ultimo per partecipare è il 23 di settembre 2013 (ore 12). Poi il 10 ottobre (seconda seduta pubblica) saranno aperte le buste delle offerte economiche per individuare quale ditta effettuerà fisicamente i lavori. "Abbiamo colmato una lacuna, adesso  nessuno potrà dire che non ci sono aree attrezzate per i cani a San Giovanni Rotondo. Per cui chi sporcherà, portando il proprio animale a spasso per le vie cittadine e non nell'area apposita, sarà regolarmente multato" avverte il sindaco Luigi Pompilio. "Il progetto nasce dall'idea di creare una zona per portare a sgambettare gli animali" illustra l'assessore Teresa Sauchelli "anche senza guinzaglio purché non rappresentino un pericolo o un disturbo per tutti gli altri". I lavori prevedono la realizzazione di una recinzione in legno, una diversa conformazione del terreno con cumuli di terra, la piantumazione di nuovi alberi, cestini porta rifiuti, panchine ed una piccola struttura in blocchetti di cemento da adibire a magazzino. "Garantisco che inseriremo anche il percorso gioco, il cosiddetto agility" dichiara ancora l'assessore. "L'amministrazione comunale ha così dato una risposta" continua "a quanti - e di richieste ne sono giunte parecchie- auspicavano la realizzazione di una area dedicata in città "agli amici a quattro zampe". Finora non esisteva uno spazio adeguato dove i padroni li potessero portare: questa lacuna sta quindi per essere colmata. "Come amministrazione abbiamo sempre fornito la massima attenzione e la massima sensibilità alle esigenze dei nostri amici a quattro zampe" spiega il sindaco "tanto è vero che come Comune -siamo in pochi in tutta la Puglia a farlo - spendiamo circa 260 mila euro all'anno di fondi del bilancio comunale per il mantenimento del canile di San Giovanni Rotondo e di quello ubicato a Vieste" conclude Pompilio.

Video