Sat18112017

Font Size

Cpanel

sms

Twitter
Facebook_sgr
Tum sikiş seyretme siteleri bir araya gelse bizim porno sitemiz kadar degere sahip olamazlar. En azindan biz oyle dusunuyoruz. Haksiz miyim Rustu? - Evet haklisin abi diyene kadar agzinin ortasina bi tane yapistirdim bana cevap vermemenin cezasini cekmis oldu amina koydugum. Yine de hatirlatmakta fayda var ola ki yukaridaki pornoton.com ve diger sitemizi begenmez iseniz, porno izlemek icin en iyi site brazzers pornolari yayinlayan sitelerdir. Porno Gratis Video porno Video sesso italiano Porno e Sesso Hard
Back Notizie Il Comune Informa
IL COMUNE INFORMA
IL COMUNE INFORMA

IL COMUNE INFORMA (216)

Giovedì, 23 Aprile 2015 12:39

AVVISO : GESTIONE NONNI VIGILI

Scritto da

Per conoscere tutti i dettaglli dell'avviso si prega di aprire l'allegato .

Martedì, 21 Aprile 2015 19:26

NUOVA DATA PER CANTIERI DI CITTADINANZA

Scritto da

Cantieri di Cittadinanza e Lavoro Minimo: slittano le date per le domande ... apri l'allegato.

Martedì, 14 Aprile 2015 12:48

AVVISO: BONUS IDRICO

Scritto da

I dettagli per ottenere il BONUS IDRICO sono contenuti nell'allegato.

Giovedì, 09 Aprile 2015 18:33

AVVISO PER I CAF : CANTIERI DI CITTADINANZA

Scritto da

Tutti i dettagli dell'avviso sono ben descritti nell'allegato.    

Martedì, 07 Aprile 2015 09:48

AVVISO : ESENZIONI TICKET PER MOTIVI DI REDDITO

Scritto da

Per conoscere tutti i dettagli aprire l'allegato.

Martedì, 31 Marzo 2015 23:51

AVVISO:CONTRIBUTO PER ABITAZIONI IN LOCAZIONE

Scritto da

Apri l'allegato per conoscere tutti i dettagli per accedere al contributo "abitazioni in locazione".

Martedì, 31 Marzo 2015 11:19

AVVISO: FATTURAZIONE ELETTRONICA

Scritto da

Il D.M. n. 55 del 3 aprile 2013 ha disciplinato l’obbligo di utilizzo della fatturazione elettronica nei rapporti economici con la Pubblica Amministrazione, in attuazione delle disposizioni della Legge n. 244/2007, art. 1, commi da 209 a 214.

Per quanto riguarda il nostro ente, tale obbligo decorre dal 31 marzo 2015 ai sensi dell’art. 25, comma 1, del D.L. n. 66/2014 convertito in legge n. 89/2014, per cui a partire da tale data non potremo più accettare fatture che non vengano trasmesse in formato elettronico, secondo le specifiche tecniche indicate nel D.M. n. 55 del 3 aprile 2013; ricordiamo inoltre che, trascorsi tre mesi da tale data, l’assenza della fattura elettronica impedirà al nostro ente di effettuare qualsiasi pagamento al fornitore.

Per  favorire l’attivazione di tali procedure, la normativa stabilisce che le amministrazioni pubbliche debbano individuare i propri uffici designati a ricevere le fatture elettroniche, procedendo ad inserirli nell’Indice delle Pubbliche Amministrazioni (IPA) al fine dell’attribuzione a ciascuno di essi di un “Codice Univoco Ufficio”, elemento fondamentale che dovrà essere indicato nella fattura elettronica affinchè il Sistema di Interscambio (SdI) dell’Agenzia delle Entrate sia in grado di recapitare la fattura elettronica all’ufficio corretto.

Segnaliamo quindi, per quanto riguarda il nostro ente, gli uffici destinatari della fatturazione elettronica:

 

Codice Ufficio I.P.A.  UFGCB0      

Nome dell’Ufficio :  Uff_eFatturaPA

P.E.C.:    Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Cogliamo l’occasione per ricordare che il D.L. n. 66/2014 convertito in legge n. 89/2014 ha stabilito l’obbligatorietà dell’indicazione, nella fattura elettronica, del codice identificativo di gara (CIG), tranne nei casi di esclusione dall’obbligo di tracciabilità di cui alla Legge n. 136/2010, e del codice unico di progetto (CUP), quando previsto; il nostro ente non procederà, quindi, al pagamento della fattura elettronica qualora non vengano in essa riportati i predetti codici CIG e CUP (quest’ultimo se previsto).

 

Distinti saluti.

 

 

Il Dirigente del

Settore Finanziario

- Dott. Nicola D’Elia -

Lunedì, 30 Marzo 2015 13:55

AVVISO : LAVORI DI MANUTENZIONE STRAORDINARIA

Scritto da

LOCULI CIMITERIALI

Si comunica a tutti i concessionari dei loculi cimiteriali che, con Delibera di Giunta Comunale n.ro 263 del 12.12.2014, è stato approvato il progetto esecutivo redatto dall'ufficio tecnico comunale per i lavori di manutenzione straordinaria.

Mercoledì, 11 Marzo 2015 11:12

BANDO PER L'EROGAZIONE DI BUONI LAVORO-VOUCHER

Scritto da

Negli allegati sono indicati tutti i dettagli per partecipare al Bando per l'erogazione di buoni lavoro-voucher.

Martedì, 10 Marzo 2015 20:42

AVVISO SELEZIONE PROFESSIONISTI

Scritto da

“AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROFESSIONISTI FINALIZZATA ALL'AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI SPECIALISTICI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA PER N°1 TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI, ESPERTO GIS, E DI N°1 ARCHITETTO, DI SUPPORTO ALL’UFFICIO DI PIANO DEL COMUNE DI SAN GIOVANNI ROTONDO PER LA REDAZIONE DEL PUG ”

Premesso che questo Comune non dispone di personale interno specialistico per rilevamenti territoriali informatizzati e per le attività connesse alla formazione del PUG, in esecuzione della Delibera di GM n. 34 del 26.02.2015, intende procedere all'affidamento di due (2) incarichi tecnici di lavoro autonomo, a dei professionisti esterni, secondo le modalità sottoindicate.

 

Indirizzo presso il quale inviare le domande: Denominazione: COMUNE DI SAN GIOVANNI ROTONDO (FG) Servizio responsabile: Ufficio Urbanistica Indirizzo: Piazza Dei Martiri C.A.P.: 71013 Località/Città: DI SAN GIOVANNI ROTONDO (FG) Telefono: 0882 - 4151 - 415940

 

OGGETTO DELL'INCARICO:

Affidamento incarico professionale ai sensi Dlsg n. 163 art. 125 comma 8 ultimo capoverso e del Regolamento comunale di cui alla delibera di CC n° 7/2009.

L'incarico ha per oggetto la conduzione di ricerche, di analisi e di rilievi ( storici, economici-sociali, ambientali, urbanistici, edilizi, cartografici) fondamentali per la costruzione del sistema delle conoscenze, dei quadri interpretativi, della parte strutturale del PUG/S e della parte programmatica del PUG/P, da svolgersi all'interno dell'Ufficio di Piano del Comune di San Giovanni Rotondo, finalizzate alla formazione del Piano urbanistico generale così come richiamato e fissato nelle linee guida della regione Puglia con il Documento Regionale di Assetto Generale (DRAG) e nel Piano Territoriale di Coordinamento (PTCP) della Provincia di Foggia, secondo le linee guida regionali in tema di formazione dei PUG.

La prestazione prevede prevalentemente lo svolgimento della seguente attività:

raccolta e predisposizione del materiale cartografico e topografico, alle varie scale (1.100.000, 1.50.000, 1:25.000, 1:10.000, 1:5.000, 1:2.000) necessario per la redazione dell'attività di formazione del Piano urbanistico generale;

            costruzione del quadro catastale del Comune sulla cartografia in scala 1:5.000 e 1:2.000;

             restituzione del rilievo urbanistico riguardante la destinazioni d'uso e la tipologia edilizia del patrimonio edilizio comunale, lo stato di conservazione e il grado di utilizzazione degli edifici, la condizione abitativa degli alloggi, l'individuazione degli edifici o complessi di particolare interesse monumentale e/o ambientale;

             coordinamento dei rilievi delle attività commerciali, industriali e artigianali, secondo le modalità ed i criteri definiti con i Coordinatori;

             coordinamento dei rilievi delle attività produttive agricole, secondo le modalità ed i criteri definiti con i Coordinatori;

             raccolta e organizzazione dei dati statistici demografici e del sistema delle attività produttive;

             raccolta dei dati quantitativi e tipologici di tutti gli interventi edilizi autorizzati nell'ultimo quinquennio, attraverso l'analisi delle concessioni edilizie rilasciate;

                individuazione del sistema dei vincoli ambientali vigenti; tale attività comporterà la costruzione di un elenco con l'individuazione di tutti gli immobili e dei siti vincolati e di rilevante interesse storico, artistico, archeologico e paesaggistico e la loro puntuale identificazione cartografica;

     attività di ricognizione degli strumenti di pianificazione e programmazione urbanisticae paesistica vigenti o in itinere (ad es.: PUTT, PPTR, Piani di sviluppo, della viabilità, dei trasporti, ospedaliero, parchi e riserve, piani territoriali tematici, ecc.); Protocolli d'Intesa e Accordi di Programma (con Ministeri, Regione, od altri) che abbiano riflessi sulla pianificazione locale; Programmazione di Enti riguardo ad interventi infrastrutturali (ANAS, AdB, ecc.);

     costruzione dello stato di attuazione dell'assetto edilizio attraverso l'individuazione di tutti i permessi di costruzione rilasciati e le convenzioni già approvate e convenzionate;

     individuazione planimetrica e nominale delle proprietà pubbliche, patrimoniali e demaniali, presenti sul territorio comunale;

     individuazione planimetrica e nominale di tutte le aree ed attrezzature pubbliche e private di interesse pubblico, e analisi delle loro caratteristiche e consistenze, comprese le strutture ospedaliere e ambulatoriali e i centri medici specialistici pubblici;

     individuazione per le strutture scolastiche, di ogni ordine e grado, oltre che delle caratteristiche e consistenza, del numero degli alunni per classe o sezione, bacini di utenza, dati sul pendolarismo scolastico, linee di trasporto alunni;

     attività di organizzazione e gestione dello sportello di piano per la ricezione delle richieste dei cittadini, delle forze sociali e delle associazioni di categoria;

     assistenza alla realizzazione delle azioni ed iniziative, individuate dal Comune e dai Coordinatori, finalizzate alla concertazione e publicizzazione delle azioni di Piano così come definito nella parte II del DRAG e dalle linee guida regionali;

     assistenza alle attività di ricezione ed analisi delle osservazioni al PUG in formazione attraverso anche l'individuazione catastale e cartografica degli ambiti oggetto delle osservazioni.

 

PER CIASCUNA DELLE DUE PROFESSIONALITA’ SI PREVEDE:

SOGGETTI CHE POSSONO PRESENTARE ISTANZA DI AFFIDAMENTO INCARICO:

La prestazione del servizio è riservata a laureati in ingegneria o architettura .

 

DEFINIZIONE DELLE CONOSCENZE E COMPETENZE TECNICHE-SPECIALISTICHE IN RELAZIONE AL RUOLO DI TECNICO SUPERIORE DA RICOPRIRE

Il Tecnico Superiore per i Rilevamenti Territoriali Informatizzati possiede una Specializzazione Tecnica superiore riferita al “National Post_Secondary Qualification of Specializzazio. La figura professionale di riferimento è quella di un tecnico altamente specializzato che opera nel campo della gestione del territorio, fornendo supporto alla pianificazione urbanistica, alla progettazione architettonica ed alla pianificazione territoriale.

In particolare:

a. Cura la digitalizzazione e l’aggiornamento delle banche dati relative al territorio;

b. Effettua telerilevamenti georeferenziali, sviluppandoli graficamente;

c. Interpreta i dati satellitari per la realizzazione delle cartografie;

d. Opera in ambito G.I.S. nella pianificazione territoriale attraverso la gestione e l’aggiornamento dei dati grafici e cartografici digitalizzati (o provenienti da rilievi alfanumerici) con relativa restituzione delle informazioni mediante la creazione e l’implementazione di banche dati georiferite.

e. Crea e aggiorna i Sistemi Informatizzati Territoriali S.I.T.

 

DEFINIZIONE DELLE CONOSCENZE E COMPETENZE TECNICHE SPECIALISTICHE IN RELAZIONE AL RUOLODI ARCHITETTO O DI INGEGNERE DA RICOPRIRE

            L’architetto esperto, con esperienze lavorative nel settore tecnico urbanistico del pubblico impiego, che abbia ottenuto specializzazioni e/o master di specializzazione nello studio per l’assetto del territorio e nella tematica paesistica.

In particolare:

  1. a.Cura le attività di organizzazione e gestione dello sportello di piano per la ricezione delle richieste dei cittadini, delle forze sociali e delle associazioni di categoria;
  2. b.Cura gli aspetti urbanistici e paesaggistici ordinari, in riferimento alle fasi di svolgimento della formazione del PUG;
  3. c.Collabora con il tecnico specialista per la redazione delle cartografie di formazione del PUG;
  4. d.Fornisce assistenza alle attività di ricezione ed analisi delle osservazioni al PUG in formazione attraverso anche l'individuazione catastale e cartografica degli ambiti oggetto delle osservazioni.
  5. e.Cura ogni altro adempimento non esattamente prevedibile e descrivibile, connesso alla formazione del PUG

 

CURRICULUM PROFESSIONALE:

lo scopo della presentazione del curriculum è quello di permettere al soggetto interessato di manifestare la propria professionalità acquisita nel tempo e dimostrare di possedere la necessaria competenza per erogare le tipologie di servizi per i quali concorre.

I curriculum dovranno riportare in particolare i seguenti dati:

  • dati anagrafici;
  • titoli di studio e professionali;
  • altri titoli;
  • posizione professionale;
  • esperienze professionali significative;
    • principali incarichi svolti inerenti a servizi simili a quelli per i quali il soggetto stesso concorre. Per ognuno di tali incarichi dovranno essere indicati i seguenti ulteriori dati:

o   nominativo del committente;

o   periodo di svolgimento del servizio;

o   descrizione dettagliata del servizio svolto.

CRITERI DI VALUTAZIONE

Le domande verranno esaminate dal Dirigente del Settore Urbanistica; non si procederà alla formazione di una graduatoria ma si predisporrà un elenco di esperti e professionisti in possesso dei requisiti.

CONFERIMENTO INCARICHI E OBBLIGHI DEL DESTINATARIO ULTIMO

il Dirigente si riserva di attingere i diversi esperti compatibilmente con le necessità di consulenza e assistenza tecnica che si manifesteranno nelle diverse fasi operative del progetto.

Gli incarichi verranno conferiti sulla base delle esperienze e delle competenze indicate nei curricula, previa verifica della loro veridicità, ed in relazione alle diverse attività da realizzare, attingendo dall'apposito elenco nel rispetto dei principi di parità di trattamento, trasparenza,

 

DURATA E MODALITÀ' DI ESPLETAMENTO DELL'INCARICO Durata dell'incarico:

dodici mesi ( 12 ) dalla sottoscrizione dell’incarico.

 

Articolazione dell'incarico:

L'attività dovrà essere svolta per fasi, in coerenza alle fasi di redazione del Piano Urbanistico Generale, secondo le indicazioni e la tempistica definite dal dirigente, dal responsabile dell’Ufficio di Piano e dall’Arch. Umberto Bloise consulente.

Modalità di svolgimento delle attività

L'attività lavorativa sarà svolta in modo autonomo,prevalentemente negli spazi dell'Ufficio di Piano che il Comune dovrà predisporre, attraverso l'ausilio dei materiali e delle dotazioni strumentali in esso appositamente impiantate dallo stesso committente.

I Collaboratori dovranno svolgere la propria attività presso la sede dell' Ufficio di Piano del Comune, per non meno di 18 ore settimanali, in piena autonomia organizzativa e senza alcun vincolo di subordinazione né di orario nei confronti del Comune.

I Collaboratori non potranno concludere atti in nome e per conto del Committente, né potranno mai rappresentarlo se non espressamente autorizzati. Nello svolgimento della propria attività dovranno impiegare la diligenza, richiesta dal livello e dalla qualità del servizio prestato nonché la tempestività che richiedono le varie prestazioni rispetto all'andamento dell'attività generale di stesura del Piano.

I Collaboratori non potranno mai avvalersi per lo svolgimento anche parziale delle attività di terzi, estranei alla struttura operativa comunale, se non previa autorizzazione scritta del Comune e senza aggravio di spesa.

Obblighi dei collaboratori

I Collaboratori si impegnano a svolgere la propria attività in modo coordinato con il Comune e con i Coordinatori, incontrando i responsabili preposti ai vari settori comunali, ricorrendo alla loro collaborazione nonché a quella degli altri soggetti che il Comune riterrà di indicare.

I Collaboratori si impegnano a consegnare e far visionare ai soggetti indicati dal Comune, su esclusiva richiesta dello stesso, la documentazione predisposta nello svolgimento delle propria attività, impegnandosi a non utilizzare in nessun altro modo tale documentazione nonché le informazioni, ad essa connesse, delle quali venisse a conoscenza.

I Collaboratori si impegnano a mantenere il più rigoroso riserbo con terzi in ordine a qualunque dato, notizia o circostanza comunque connessa con l'attività del Comune, o a questa anche indirettamente riconnessa.

I Collaboratori non potranno concludere atti in nome e per conto del Committente, né potrà mai rappresentarlo se non espressamente autorizzato. Nello svolgimento della propria attività dovrà impiegare la diligenza, richiesta dal livello e dalla qualità del servizio prestato nonché la tempestività che richiedono le varie prestazioni, nell'intesa che, in caso contrario, il rapporto instaurato con il Committente potrà risolversi anticipatamente, senza che il Collaboratore possa accampare diritti o indennizzi di sorta.

 

DETERMINAZIONE DEI COMPENSI

Il corrispettivo dell'attività professionale dei Collaboratori, per lo svolgimento dell'intera attività per la durata complessiva di 12 mesi, viene convenuto, cadauno, nella somma totale cadauno di Euro 12.000,00 comprensivo di IVA ed oneri di legge. Il corrispettivo considera l’arricchimento professionale dei professionisti che vedranno incrementato il proprio curriculum professionale dalla presente prestazione;

Il corrispettivo sarà pagato in n° 4 rate uguali, da corrispondersi alla fine di ogni trimestre dietro presentazione di fatture da parte dei Collaboratori accompagnata da una relazione delle attività svolte dai tecnici vistata dal dirigente di settore.

TERMINE DI PARTECIPAZIONE

Entro il termine perentorio delle ore 12,00 del 10° giorno dalla data di pubblicazione del presente avviso

TERMINI TEMPORALI PER LA CONSEGNA DELLE DOMANDE

Le domande dovranno pervenire, entro il termine perentorio precitato ed all'indirizzo di cui al precedente punto 1. del presente avviso, pena l'esclusione, a mezzo raccomandata del servizio postale, mediante agenzia di recapito autorizzata, oppure attraverso la consegna a mano dei plichi, fino alle ore 13,00 del giorno antecedente il suddetto termine perentorio, al protocollo dell'ente che ne rilascerà apposita ricevuta.

  1. 8.MODALITÀ' DI PRESENTAZIONE DELLA DOCUMENTAZIONE

 

I plichi contenenti la documentazione di seguito indicata, devono essere sigillati e controfirmati sui lembi di chiusura. Sui plichi dovrà chiaramente apporsi, oltre al nominativo del mittente, la seguente dicitura: “ AVVISO PUBBLICO PER LA SELEZIONE DI PROFESSIONISTI FINALIZZATA ALL'AFFIDAMENTO DI INCARICHI PROFESSIONALI SPECIALISTICI SOTTO SOGLIA COMUNITARIA PER N°1 TECNICO SUPERIORE PER I RILEVAMENTI TERRITORIALI INFORMATIZZATI, ESPERTO GIS, E DI N°1 ARCHITETTO, DI SUPPORTO ALL’UFFICIO DI PIANO DEL COMUNE DI SAN GIOVANNI ROTONDO PER LA REDAZIONE DEL PUG ”

  1. 9.DOMANDA DI PARTECIPAZIONE E DOCUMENTAZIONE

Per partecipare alla selezione i professionisti dovranno presentare, a pena d'esclusione, i sotto elencati documenti:

  1. 1)domanda di partecipazione alla selezione in oggetto contenente le seguenti dichiarazioni: generalità del professionista, indirizzi e recapiti telefonici e di posta elettronica; dichiarazione di non trovarsi in alcuna condizioni di incompatibilità ai fini dell'assunzione dell'incarico; di conoscere ed accettare senza riserva alcuna tutte le norme, le condizioni e prescrizioni contenute nel presente avviso; di autorizzare il Comune di San Giovanni Rotondo al trattamento dei dati personali con riferimento alla L. 675/96;
  2. 2)curriculum professionale, dal quale risulti: l'elenco delle attività eseguite dal concorrente.;
    1. 3)dichiarazione della conoscenza della legislazione regionale pugliese in materia di : territorio, edilizia, ambiente e paesaggio ( es., Ir n.20/2001, Ir n. 13/2008, Ir n. 21/2008, drag, ptep, putt/pptr, eccetera).

L'Ente appaltante si riserva la facoltà di invitare i concorrenti a fornire chiarimenti in merito al contenuto di tutte le dichiarazioni presentate.

10. ALTRE INFORMAZIONI

Con il presente avviso non è posta in essere alcuna procedura concorsuale, paraconcorsuale, di gara di appalto o di trattativa privata, che non sono previste graduatorie, attribuzioni di punteggi o altre classificazioni di merito.

Dell'avvenuto affidamento dell'incarico di cui al presente avviso sarà data adeguata pubblicità con la pubblicazione all'albo pretorio del Comune.

Ai fini del rispetto del principio di trasparenza del presente avviso viene data adeguata pubblicità con la pubblicazione all'albo pretorio del Comune di San Giovanni Rotondo e sul sito internet dello stesso Comune.

E' riservata al Dirigente del Settore Urbanistica, previo confronto fra i diversi curricula presentati, la scelta insindacabile di individuare il professionista al quale conferire l'incarico specifico.

Non saranno prese in considerazione le domande:

-  pervenute dopo la scadenza;

-  senza curriculum o con curriculum incompleto;

-  con documentazione recante informazioni che si dimostrino non veritiere;

-  effettuate da soggetti per i quali è accertata l'esistenza di una causa di esclusione dalla partecipazione alle gare per l'affidamento di servizi pubblici, dagli affidamenti o dalla contrattazione con la pubblica amministrazione.

Il Comune si riserva in ogni caso di non affidare l'incarico o di procedere ad un affidamento parziale. Ove le prestazioni affidate ove subiscano una sospensione o una riduzione anche temporale per regioni sopravvenute, anche i rapporti professionali sottoscritti saranno sospesi o ridotti. Pertanto saranno corrisposte solo le prestazioni effettivamente svolte e documentate.

 

San Giovanni Rotondo, lì 10 Marzo 2015

                                                                                                                                             IL DIRIGENTE DEL SETTORE

                                                                                                                         URBANISTICA

                                                                                                                 Arch. Modesto De Angelis

Pagina 8 di 16