Notizie in primo piano
Strumenti
Testo

Per festeggiare l'arrivo dell'estate il circolo "Lo Sperone" di San Giovanni Rotondo, in accordo con il Comune di San Giovanni Rotondo, organizza una straordinaria giornata di volontariato per la rimozione dei rifiuti ingombranti e di altri materiali dalla discarica abusiva di Contrada Bianca. Una discarica con una storia lunga oltre 20 anni, come tante volte segnalato dai cittadini. 

«Nel corso delle campagne di Legambiente “Puliamo il Mondo”, nell’individuazione dei vari siti di discariche abusive e del diffuso fenomeno del “sacchetto selvaggio”, contrada Bianca risulta essere sempre in cima alla lista, infatti é un sito particolarmente utilizzato per quanti illegalmente si disfano di rifiuti ingombranti e di ogni altro genere»ha spiegato il Presidente del Circolo “Lo Sperone” di San Giovanni Rotondo, Antonio Tortorelli.

Ricordiamo che l'abbandono illegale dei rifiuti é un reato ambientale e penale e va combattuto senza tregua, - ha poi continuato -  come emerge anche in questi giorni dalle recenti ed efficaci azioni di contrasto messe in atto dalla Polizia Municipale».

Si tratta di un appuntamento davvero importante e fortemente voluto dall’amministrazione comunale, - ha dichiarato il sindaco Michele Crisetti - un gesto di sensibilizzazione che non deve restare fine a sé stesso. È necessario  impegnarsi per far sì che la nostra terra sia più bella, pulita e vivibile. Questa è una tematica che mi sta molto a cuore e posso affermare che combatteremo sempre gli incivili, per incamminarci insieme verso un futuro più green ed ecosostenibile».

Per questo motivo, sabato 20 giugno il circolo di Legambiente e il Comune di San Giovanni Rotondo, con la preziosa collaborazione delle associazioni di volontariato (VAB Puglia – Gamma 27 – Croce Rossa Italiana – Misericordia) e il supporto della ditta Tekra, secondo un piano di prevenzione e con adeguati dispositivi di sicurezza e distanziamento fisico come disposto dalle norme antiCovid, effettueranno operazioni manuali per accorpare rifiuti differenziati per tipologia con l’aiuto di mezzi meccanici. Successivamente il sito verrà protetto da una recinzione e dotato di videocamere per individuare gli incivili. 

A causa di queste operazioni di bonifica la strada verrà temporaneamente chiusa con uno stop alla circolazione veicolare e pedonale dalle ore 7.00 alle 14.00 di sabato.

L’ordinanza di chiusura al traffico: Ordinanza n. 39 del 16 giugno 2020

 

Affidamento incarico alla ditta Falcone autotrasporti