Si avvisano gli automobilisti che i parcheggi a pagsamento di tutto il centro abitato (Strisce blu) sono attualmente gestiti in economia dal Comune di San Giovanni Rotondo

Perciò si rammenta all’utenza di effettuare i dovuti pagamenti presso i parcometri in quanto i controlli vengono effettuati dal personale della polizia locale.

I parcheggi a pagamento nella zona nel Santuario San Pio e Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza. sono gestiti dalla Società SACAR di Bologna, la tariffa giornaliera è di € 5,00 (cinque/00) mentre per frazione di ora è di € 1,00 .

I parcheggi a pagamento nel centro abitato di San Giovanni Rotondo gestiti dalla Società CENTRA Srl, la tariffa giornaliera è di € 4,00 (quattro/00) mentre per frazione di ora è di € 0,50.

Nella sezione Download la piantina della città a questo link

 

 

Con la nuova Ordinanza n° 138 del 08/10/2014 si istituisce quanto segue:

è da considerasi inizio di Zona a Traffico Limitato per gli autobus Turistici (con l’obbligo di recarsi presso il Check Point ubicato nel parcheggio di scambio “ Pozzo Cavo”)

-          per chi proviene da San Severo: dal portale di inizio centro abitato

-          per chi proviene da Foggia: dal portale inizio centro abitato

-          per chi proviene da Monte Sant’angelo direzione centro dal portale inizio centro abitato

-          per chi proviene da Monte Sant’angelo da incrocio SS 272 con la strada Tratturo delle Corse.
(per i dettagli si invita a visionare l’allegata Ordinanza n° 138 del 08/10/2014);

-          Adozione definitiva del PIANO GENERALE DEL TRAFFICO URBANO in merito alla perimetrazione della Zona a Traffico Limitato per gli Autobus Turistici;

Sinteticamente; tutti gli Autobus Turistici, cha accedono in San Giovanni Rotondo sono obbligati ad effettuare il Check- Point, valido per la sosta nell’area del parcheggio Pozzo Cavo o per il rilascio del Pass, valido per la circolazione nella ZTL per il tratto più breve fino al raggiungimento della struttura ricettiva e/o attività di somministrazione di alimenti e bevande, (per i dettagli si invita a visionare l’allegata Ordinanza n° 138 del 08/10/2014);

 

MODALITA’ del rilascio del Pass.

tutti gli Autobus che accedono nella ZTL sono obbligati a recarsi presso il parcheggio pubblico di Scambio “Pozzo Cavo “ dove è ubicato l’ufficio preposto per il Check - Point dove saranno rilasciati i PASS per circolare nell’area ZTL in conformità alle prescrizioni indicate nell’allegata Ordinanza n° 138 del 08/10/2014)

Con la nuova Ordinanza n° 138 del 08/10/2014

-          TARIFFAZIONE in ingresso degli Autobus Turistici nella predetta Zona a Traffico Limitato;

Tariffe : Euro 50,00 (cinquanta) per gli Autobus della Ctg M3 (art. 47 del CdS . aventi più di 8 (otto) posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima superiore a 5 t ;

Tariffe : Euro 30,00 (cinquanta) per Minibus della Ctg M2 (art. 47 del CdS . aventi più di 8 (otto) posti a sedere oltre al sedile del conducente e massa massima non superiore a 5 t ;

(per i dettagli si invita a visionare l’allegata Ordinanza n° 138 del 08/10/2014);

COMANDO POLIZIA LOCALE

sede: Via PADRE LUIGI AMIGO’ n° 23

Pronto Intervento
tel. 0882415602 -  fax 0882415650

Comandante della P.L.: Dr. Antonio Acquaviva

tel. 0882415600 – fax 0882415650

PEC : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Segreteria

tel. 0882415607 – fax 0882415650
email:
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio Verbali tel. 0882415605 – fax 0882415650
email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio controllo territorio extraurbano: Ten Martino P.

tel. 0882 415604 - fax 0882415650

Ufficio settore controllo attività edilizia – Contenzioso: Ten Bramante G.

tel. 0882 415606 - fax 0882415650

Ufficio Infortunistica – Polizia Giudiziaria: Ten Gravina M.

tel. 0882 415608 - fax 0882415650

email : Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Ufficio
Mobilità:

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Permessi transito e sosta Centro Storico
tel. 0882415605 - fax 0882415650

CONTRASSEGNO SPECIALE DI CIRCOLAZIONE E SOSTA PER CITTADINI CON CAPACITA' DI DEAMBULAZIONE SENSIBILMENTE RIDOTTA.

Per capacità di deambulazione sensibilmente (notevolmente/in modo rilevante) ridotta si intende la capacità/possibilità di percorrere a piedi solo poche distanze di metri.

Il certificato medico deve essere richiesto alla ASL di residenza e ne da diritto al rilascio del Contrassegno esclusivamente quando sullo stesso sono riportate le diciture:

-          ai sensi dell’art. 4 della legge 05 febbraio 1992 n° 104, la Commissione Medica riconosce l’interessato: PORTATORE DI HANDICAP IN SITUAZIONE DI GRAVITA’ (COMMA 3 ART. 3) o INVALIDO ultrasessantacinquenne con difficoltà persistenti a svolgere le funzioni ed i compiti propri della sua età o INVALIDO con impossibilità di deambulazione senza l’aiuto permanente di un accompagnatore

-          Ricorrono le previsioni di cui: all’art. 381 del DPR 495/1992

In mancanza di quest’ultima dicitura il Contrassegno per disabili NON può essere rilasciato

N.B. essere riconosciuto invalido/portatore di handicap non da diritto automaticamente ad ottenere il contrassegno speciale.

PER IL RINNOVO DEL CONTRASSEGNO:

  • ·RINNOVO CONTRASSEGNO PERMANENTE (durata 5 anni): certificato del medico curante che confermi il persistere delle condizioni sanitarie che hanno dato luogo al rilascio;

Gli interessati, direttamente o tramite un suo delegato, possono richiedere il contrassegno speciale agli Uffici Comunali della Polizia Locale, mediante la sola esibizione del verbale della Commissione di Invalidità Civile, i Cittadini che rientrino in una delle seguenti condizioni:

  1. titolari di invalidità civile con indennità di accompagnamento per impossibilità a deambulare;
  2. titolari di riconoscimento di cecità assoluta o parziale

LE DOMANDE PER L'OTTENIMENTO DEL CONTRASSEGNO VANNO PRESENTATE NEGLI UFFICI DELLA POLIZIA LOCALE con sede in Via Padre Luigi Amigò 23 con allegati:

-          Richiesta;

-          N° 1 copia fotostatica del certificato della ASL;

-          n° 2 foto formato tessera.

ATTENZIONE:

In particolare è necessario che il disabile si rechi di persona presso gli sportelli del servizio Mobilità per apporre la firma sul contrassegno (obbligatoria dopo il compimento del 12° anno di età).

In caso di decesso dell'invalido e scadenza dell’autorizzazione il contrassegno deve essere restituito al personale del Servizio mobilità.

In caso di trasferimento l’Ufficio provvederà alla riconsegna del certificato medico che, se ancora valido, potrà essere utilizzato per presentare nuova richiesta di autorizzazione/contrassegno al Comune di nuova residenza.

NUOVO CONTRASSEGNO DI PARCHEGGIO PER DISABILI EUROPEO in vigore dal 15 settembre 2012:

Dal 15 settembre 2012 è in vigore  in Italia il nuovo contrassegno di parcheggio per disabili "europeo" che consentirà anche ai cittadini italiani, dotati dei previsti requisiti, di ottenere il rilascio di un contrassegno che ne agevoli la loro mobilità stradale in tutti i paesi dell'Unione Europea.

requisiti che il possessore del nuovo contrassegno deve avere restano principalmente gli stessi: capacità di deambulazione impedita, o sensibilmente ridotta che il Comune verificherà previo specifico accertamento sanitario.

Il nuovo contrassegno è strettamente personale e consente varie agevolazioni sia per quanto riguarda la sosta sia per quanto concerne la circolazione.

In merito alla SOSTA, consente di:

  • usufruire degli spazi riservati (a strisce gialle) contrassegnati da apposita segnaletica;
  • sostare nelle zone a disco orario senza limiti di tempo;

Per quanto concerne la CIRCOLAZIONE sul territorio nazionale, permette di accedere nelle zone a traffico limitato (previa comunicazione targa veicolo qualora la ZTL sia dotata di telecamere per il controllo degli accessi) e nelle aree pedonali urbane, qualora sia autorizzato l'accesso anche ad una sola categoria di veicoli per l'espletamento dei servizi di trasporto di pubblica utilità, senza però recare intralcio.

In caso di utilizzo, il contrassegno deve essere esposto , in originale, nella parte anteriore del veicolo, in modo che sia chiaramente visibile per eventuali controlli.

ATTENZIONE: il transito e la sosta ZTL possono essere limitati e/o vietati anche ai veicoli al servizio dei titolari del contrassegno invalidi in base alla normativa vigente in ogni comune. 

LE NOVITA' DEL CONTRASSEGNO EUROPEO:

L'innovazione più rilevante legata el cosiddetto "europeo" consiste nel diritto che il titolare ha di usufruire delle facilitazioni di parcheggio previste dallo Stato membro della UE in cui si venisse a trovare.

Ma le novità maggiormente visibili riguardano senz'altro il formato ed il contenuto del nuovo contrassegno: l'attuale simbolo nero della carrozzella, su tagliando arancione, viene sostituito dallo stesso simbolo di colore bianco su sfondo blu, all'interno di un contrassegno rettangolare di colore azzurro chiaro.

I dati del titolare del contrassegno, che prima erano limitati all'apposizione del nome e del cognome, ora vengono ampliati con l'aggiunta della FOTO e della FIRMA DEL TITOLARE MEDESIMO. Bisogna però tenere ben presente che questi dati sensibili, tutelati dalla privacy, sono apposti sul retro (verso) del contrassegno e quindi sono sottratti alla vista, all'atto della sua esposizione sul parabrezza anteriore del veicolo. Infatti il contrassegno deve essere esposto in modo tale che sia ben visibile solo il recto (fronte) che contiene il numero di identificazione, la data di scadenza del contrassegno e i dati relativi all'Ente di rilascio. 

Sono soggette a limitazione del Traffico (Zona a Traffico Limitato) tutte le strade ubicate all’interno del perimetro di Corso Matteotti e Corso Umberto I

FASCE ORARIE DI VIGENZA:  

da giugno a novembre       dalle ore 18:00 alle ore 24:00;

da dicembre a maggio       dalle ore 17:00 alle ore 23:00;

nei giorni festivi anche     dalle ore 10:00 alle ore 13:30:

               

CHI HA DIRITTO AL PERMESSO PER L’ACCESSO CON L’AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO IN CORSO REGINA MARGHERITA:

-          residenti in Corso Regina e sue traverse laterali;

-          imprenditori commerciali con attività in Corso Regina Margherita e sue traverse laterali;

-          proprietari di locali depositi situati in Corso Regina Margherita e sue traverse laterali, solo per carico e scarico materiale;

-          invalidi (il contrassegno invalido è già titolo autorizzativo);

-          addetti ai servizi essenziali e manutentivi;

-          veicoli di soccorso ed emergenza;

-          veicoli di Polizia in genere;

CHI HA DIRITTO AL PERMESSO PER L’ACCESSO E LA SOSTA CON L’AUTO NELLA ZONA A TRAFFICO LIMITATO IN CORSO REGINA MARGHERITA:

-          residenti in Corso Regina Margherita e sue traverse laterali;

-          imprenditori commerciali con attività in Corso Regina Margherita e sue traverse laterali;

-          invalidi che conducono personalmente il veicolo (il contrassegno invalido è già titolo autorizzativo);

DOCUMENTI DA PRESENTARE PER IL RILASCIO DEL PASS PER LA ZONA A TRAFFICO LIMITATO

- Modulo di richiesta   ( agganciare il PDF)

- copia fotostatica della carta di circolazione del veicolo di cui alla richiesta del Pass;

- copia fotostatica del documento di riconoscimento in corso di validità.